Scrivi e premi invio per cercare

Una playlist contro il bullismo

Una playlist contro il bullismo

Il bullismo è un tipo di comportamento sociale deviante di tipo violento ed intenzionale che si manifesta mediante il reiterarsi di vessazioni fisiche e psicologiche verso i soggetti di un gruppo che sono ritenuti più deboli ed incapaci di difendersi.

Tale termine è di solito utilizzato in riferimento agli atti di violenza nei confronti dei giovani in età scolare da parte dei loro coetanei, ma il fenomeno è diffuso anche per altre età e contesti sociali ed assume denominazioni differenti: mobbing, nonnismo, ecc.

Con l’avvento di internet poi il fenomeno si è diffuso anche in rete, facilitato dalla minore percezione di responsabilità relativa alle azioni compiute online: il cyber-bullismo è la nuova frontiera di un fenomeno difficile da debellare.

Dopo il primo esperimento in cui con l’aiuto della community di Psicorockers abbiamo composto una playlist con le 13 canzoni sull’essere Donna abbiamo deciso di dare vita ad una tracklist contro il bullismo.

Le varie tracce offrono uno spunto di riflessione, un aiuto o un sostegno per riflettere sul fenomeno, comprenderlo ed affrontarlo.

Indossate le cuffie e buon ascolto! Continua a Leggere

Autostima in 4 step: dall’immaginazione alle canzoni!

Autostima in 4 step: dall'immaginazione alle canzoni!

Oggi vi racconto una mia esperienza di terapia con l’ausilio delle canzoni capitata così, per caso. Suona il campanello del mio studio ed accolgo un ragazzo molto giovane che scopro avere 12 anni.

Mi chiede un biglietto da visita per portarlo ai suoi genitori: vorrebbe lo aiutassi ad avere più autostima.

Il percorso con Enrico, nome di fantasia, è iniziato in questo modo e si è articolato in quattro step.

Ti può interessare anche: L’educazione musicale potenzia il cervello degli adolescenti

Autostima #1: Immaginazione

Continua a Leggere

Perché gli atleti ascoltano le canzoni? Il ruolo della musica nello sport [ricerca]

Perché gli atleti ascoltano le canzoni Il ruolo della musica nello sport

Qual è il ruolo della musica nello sport? Che ruolo ha la musica prima di una prestazione sportiva, o prima di un compito importante?

Le Olimpiadi 2016 a Rio sono state la prova di come la musica a qualche livello contribuisce alla buona riuscita della performance. Grazie alla musica in questi contesti è possibile:

– caricarsi raccogliendo le energie;

– concentrarsi per rimanere fermi sull’obiettivo;

– rilassarsi per evitare che la tensione prenda il sopravvento.

Per questo motivo siamo abituati a notare come diversi atleti di un certo livello si presentino in gara o sul ring di combattimento muniti di cuffie e sguardo concentrato: da Usain Bolt a Federica Pellegrini, da Roger Federer a Rafael Nadal, da Michael Phelps a Tania Cagnotto. Continua a Leggere

La carta d’identità musicale di Iacopo Melio, ideatore di #VorreiPrendereIlTreno

La carta d’identità musicale di Iacopo Melio, ideatore di #VorreiPrendereIlTreno

Iacopo Melio si nutre di musica, sogni e poesia. Estroverso e solare, eterno curioso, inguaribile romantico.

Trova almeno dieci motivi ogni giorno per innamorarsi di qualcosa: donne, uomini, bambini, sguardi, sorrisi, paesaggi, canzoni, profumi, ricordi, ideali…

Lavora come giornalista freelance, copywriter, social media manager, digital strategist, campaigner e videomaker.

Dopo un suo articolo ironico sulle barriere architettoniche, è diventato il promotore di una campagna di sensibilizzazione nazionale (attualmente Onlus), catturando l’attenzione dei media italiani ed esteri: #vorreiprendereiltreno. Continua a Leggere

'