Non riesco a dormire! Quante volte ti è capitato di girarti in continuazione nel letto ripetendo a mente questa frase? Ed ecco che l’ansia notturna inizia a prendere il sopravvento e, in automatico, passerai la notte insonne perché continuerai a guardare la sveglia per tenere controllate le ore che ti mancano al suo suono.

Musica come aiuto per dormire

Esistono molti esercizi per migliorare il tempo e la qualità del sonno, ma oggi vogliamo concentrarci sulle canzoni per domire bene… Un rimedio del tutto naturale e gratuito contro la tua insonnia occasionale. Se sei tra quelle persone che “aiuto, non riesco a dormire la notte”, la musica potrebbe davvero essere la soluzione giusta per te.

Le cause dell’insonnia sono davvero molte e tra le principali dimostrate c’è lo stress che, a livello scientifico, ha un nome ben specifico: noradrenalina.

La noradrenalina (diversa dall’adrenalina) è un ormone che stimola ed aumenta la vigilanza.

Cosa significa? Semplicemente è ottimo che questo ormone sia alto durante il giorno ma, se ne hai troppo in circolo prima di andare a dormire, non riuscirai a prendere sonno. Fortunatamente,

è stato scientificamente dimostrato che, ascoltare musica rilassante per 45 minuti prima di andare a dormire, aiuta a ridurne  i livelli ed è un valido aiuto per dormire bene.

Uno studio condotto dallo psicologo Laszlo Harmat, ha scoperto che la musica può migliorare significativamente la qualità del sonno ed è un aiuto per ridurre i sintomi depressivi.

La playlist per dormire

Il team di NME HQ ha messo insieme una playlist di canzoni da ascoltare prima di dormire. Ce n’è davvero per tutti i gusti: si va dal compositore Glasgow C Duncan fino alla chitarra di Nick Drake, passando dall’hip hop di Kendrick Lamar e all’indie dei The Maccabees.

Due ore e mezza di canzoni per dormire bene, per rilassarti e per far scivolare via i brutti pensieri che ti assalgono prima di prendere sonno.

Buon ascolto e buon relax a tutti!

Fonti dei dati

Scrivi nei commenti altre tracce che ti aiutano a dormire bene e spiegaci il perché!

Condividi!

Commenti