Scrivi e premi invio per cercare

Category Archives:Musica e mente

Heavy metal e disturbi cognitivi? Ma anche no!

Heavy metal e disturbi cognitivi? Ma anche no!

Di recente, un gruppo di neuroscienziati ha pubblicato una ricerca relativa all’attività cerebrale degli amanti del genere heavy metal. A causa del suo risultato però, questo nuovo studio ha sollevato non pochi malcontenti, poiché è emerso che:

I fan del metal dimostrano disturbi della cognizione comportamentale ed emotiva.

Continua a Leggere

Sport e musica: cosa succede dopo mezz’ora di allenamento?

Sport E Musica: Cosa Succede Dopo Mezz’ora Di Allenamento?

Stringi i lacci delle scarpe da ginnastica e, cuffiette nelle orecchie, vai a fare allenamento abbinando musica e attività fisica.

Ti da la carica sentire i tuoi pezzi preferiti mentre fai sport. Canzoni che ti accompagnano mentre il cuore accelera i battiti e i muscoli si tendono e ti sostengono, quando la fatica comincia a farsi sentire.

Sei proiettato in avanti, verso nuove sfide e tutto appare possibile, con la musica. Eppure, dopo mezz’ora di allenamento accade qualcosa di indefinibile.

La spinta iniziale si esaurisce e alla corsa si sostituisce il passo.

Perché succede questo?
Continua a Leggere

La musica ti scorre lungo la schiena? Hai un cervello speciale

La musica ti scorre lungo la schiena Hai un cervello speciale

Se senti la musica scorrerti lungo la schiena è molto probabile che tu abbia un cervello speciale.

Un cervello strutturato in modo tale da permetterti di sentirla e ascoltarla molto più a fondo rispetto agli altri. Talmente a fondo da non riuscire a cogliere la sottile differenza che c’è tra sentire e ascoltare.

Anche se usati per indicare la medesima azione, sentire e ascoltare non sono esattamente la stessa cosa. C’è una differenza che forse noi non cogliamo ma il cervello sì.

A questo va aggiunto che non tutti i cervelli sono uguali e, di conseguenza, non tutti sentono e reagiscono alla musica allo stesso modo.

Scopriamo perché?
Continua a Leggere

I segreti di una terapia musicale: qual è la canzone perfetta?

Quali sono i segreti della canzone perfetta?

Negli ultimi 30 anni la storia della musica ha prodotto capolavori e sperimentato nuovi generi che sono diventati via via sempre più popolari, che hanno amplificato la curiosità di scoprire perché certe canzoni sono più adatte per una terapia musicale.

Su 545 canzoni pop,  Penny Lane dei Beatles è considerata tra più sorprendenti.

Scopriamo perché?
Continua a Leggere

Musica e Alzheimer: come recuperare i ricordi dei pazienti

La Musica Per Recuperare I Ricordi Dei Pazienti Affetti Da Alzheimer

I ricordi sono le note musicali di una persona ma, cosa succede quando svaniscono come accade per i pazienti affetti da Alzheimer?

La maniglia che apre la porta alla memoria si blocca. Non si riconoscono i propri cari e le emozioni rimangono chiuse all’interno, senza collocazione.

Uno scenario triste, certo ma anche se questa metaforica porta dovesse rimanere chiusa non è detto che non ci sia uno spiraglio dal quale far passare la musica.

La musica è un po’ come un raggio di sole, non conosce barriere e arriva là dove i ricordi sono imprigionati dall’Alzheimer. Continua a Leggere

Suonare musica con la mente: la storia di Rosemary

Suonare la musica con la mente la storia di Rosemary

Può un essere umano suonare della musica con la mente, solo attraverso gli stimoli cerebrali captati?

La risposta è sì ed è il riassunto di quanto accaduto ad una famosa violinista della Welsh National Opera Orchestra che, nel 1988, ha visto la sua carriera interrompersi da un giorno all’altro. Continua a Leggere

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi, mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi