Guidare con la musica fa davvero bene oppure no? Ce lo rivela la scienza!

Ascoltare la radio o una propria playlist mentre si è al volante è oramai una pratica scontata, alla quale non si fa nemmeno troppo caso. È una serie di azioni automatiche: apri lo sportello, giri la chiave e la musica parte da dove si era fermata.

Continua a leggere Guidare con la musica fa davvero bene oppure no? Ce lo rivela la scienza!

Ci sono 4 verità che nessuno vuole conoscere e che si nascondono in 4 canzoni

Quante volte hai sentito dire che la verità fa male? Era anche il centro di una vecchia canzone… Ve la ricordate Nessuno mi può giudicare di Caterina Caselli?  Nessuno dice che bisogna negare l’evidenza, ma non si può nemmeno sempre dire quello che si pensa senza filtri.

La negazione è una sorta di procrastinazione esistenziale e il dire sempre la verità, o quella che si crede essere la verità, non è sempre corretto nei confronti di chi si ha davanti. Dare soluzioni alla verità è il percorso corretto.

Continua a leggere Ci sono 4 verità che nessuno vuole conoscere e che si nascondono in 4 canzoni

La psicologia del concerto allo Sziget Festival

Anche quest’anno torna l’appuntamento con lo Sziget Festival, un evento musicale che marca i ricordi di tutti coloro che hanno partecipato a questa esperienze di musica, divertimento, crescita personale, e non violenza. L’idea principale è quella di fare ascolto di buona musica, tornando a rivivere in una condizione di pace e non violenza, tutte le emozioni che la musica tira fuori.

Cos’è lo Sziget?

Negli anni il Festival è stato protagonista di una enorme evoluzione sia in numero di partecipazioni sia in valore artistico. Era il 1993 quando tutto nacque come semplice rassegna per gruppi locali   Continua a leggere La psicologia del concerto allo Sziget Festival

Sziget: come la cultura cambia i comportamenti

Siamo stati anche quest’anno allo Sziget Festival sull’isola di Obuda (Budapest):  una settimana di concerti, dj set, spettacoli teatrali, acrobati, giochi, esperienze, insieme ad altre 500.000 persone. Il festival musicale più grande d’Europa.

Oltre le persone, gli artisti, le esperienze, le bellissime video interviste ai gruppi italiani (che presto metteremo online), la cosa che più mi ha colpito è vedere questo grande esperimento di psicologia sociale: come interagiscono mezzo milione di persone? Ci sarà una guerra? Ci saranno rapine e stupri? Continua a leggere Sziget: come la cultura cambia i comportamenti

12 buoni psico-motivi per andare ad un concerto. Almeno 15 per Home Festival

Secondo una tesi/studio del 2015 dell’Università di Rotterdam ecco le principali finalità di una partecipazione ad live:

1. Emozionarsi

Continua a leggere 12 buoni psico-motivi per andare ad un concerto. Almeno 15 per Home Festival

Sziget: un’esperienza che cambia la vita di una ragazza

Nel Maggio/Giugno 2015 Lo Psicologo del Rock in collaborazione con lo Sziget ha indetto un concorso in cui si metteva in palio il 7 Days Pass per il Super-Festival che si svolge a Budapest.

Vi riportiamo di seguito la testimonianza di Assunta che ha vinto il concorso, è volata sull’isola di Obuda ed ha vissuto un’esperienza non solo di divertimento ma di vera crescita personale.

Ecco le sue parole

Continua a leggere Sziget: un’esperienza che cambia la vita di una ragazza