Essere affascinante come una rockstar: 4 segreti dalla ricerca + 4 canzoni da ascoltare

Essere affascinanti… Esiste una qualità più invidiabile secondo voi? Il vantaggio delle persone che possiedono questa qualità è che non si possono odiare, anche perché qualcosa ci spinge ad amarle a prescindere da tutto.

Non è questione di essere sexy, cool o trendy e nemmeno di essere oggettivamente belli. Il fascino non te lo dà Madre Natura decidendo di attribuirti degli occhi blu profondi come il mare o dei capelli biondi angelici. Il fascino è una qualità che può essere coltivata e sono molte le ricerche che spiegano come.

Noi pensiamo che le rockstar nascano affascinanti; niente di più sbagliato lo diventano:

È UN PROCESSO DI APPRENDIMENTO
(più o meno consapevole) 

Come essere affascinante: quattro consigli dalla ricerca

Oggi andiamo a scuola di fascino, grazie a Erik Barker ed alla ricerca pubblicata sul suo sito web. Prima di iniziare, però, dobbiamo comprendere la dinamica attraverso la quale le persone si giudicano a vicenda.

Tutti al lavoro! Ecco 4 segreti dalla ricerca per imparare a comportarci nel caso di primo incontro e per risultare affascinanti.

1. La dinamica del giudizio

Si dice spesso che la prima impressione è quella che conta. Numerose ricerche dimostrano che quest’affermazione è più vera che mai e le stesse dimostrano che una volta impostata un’idea iniziale è difficile cambiarla.

Questo è uno tra i motivi per cui, spesso inconsciamente,  ogni qualvolta incontriamo per la prima volta una persona nuova (sia per lavoro, sia per rapporti personali) cerchiamo sempre di fare un’ottima impressione, puntando sullo charme e sull’intelligenza.

Sforzarsi in questo modo, però, è una pessima idea e lo dimostra una ricerca di Harvard (mica noccioline). La qualità più importante quando si conosce una persona nuova è il calore che essa trasmette, non la sua competenza. 

Dal volume L’arte della conversazione di Catherine Blyth:

La ricerca ha scoperto che misuriamo il successo di una conversazione in base a quanto siamo rimasti affascinati da ciò che l’altra persona ci ha detto. Considerando che, meno è conosciuta la persona davanti alla quale ci troviamo più è banale l’argomento, è molto più probabile che valuteremo l’esperienza in base al risultato complessivo della conversazione.

La canzone – Don’t judge me | Chris Brown

So please babe
So please don’t judge me
And I won’t judge you
‘Cause it could get ugly
Before it gets beautiful

2. Una (piccola) lezione dai pregiudizi razziali

Importante! Continuate a leggere e non fermatevi al titolo 🙂

I razzisti devono spesso fingere di non esserlo e questo richiede un gran lavoro. Per riuscirci fanno uno sforzo che molti di noi non riescono ad applicare quando si trovano ad interagire con gli altri.

Sono stati condotti diversi test sul comportamento, alcuni dei quali dedicati proprio a persone di colore e persone con pregiudizi razziali. Bene, ironia della sorte, le persone di colore sottoposte al test hanno giudicato di primo acchito molto più positivamente coloro che erano prevenuti nei confronti del loro essere neri e in maniera più negativa i partner più inclini all’integrazione.

Questo perché è accaduto? Perché chi ha pregiudizi nei confronti di una determinata etnia deve fare più sforzi per controllare la propria discriminazione razziale.

Ovviamente questo non è un inno pro-razzismo, sia chiaro! Molto più semplicemente, questo ci insegna a metterci in gioco quando incontriamo qualcuno di nuovo. Se chi ha pregiudizi razziali ce la fa, perché tu non dovresti farcela?

Ovviamente non sto dicendo che dovresti fingere di essere una persona che non sei, solo che dovresti imparare a far uscire la parte migliore di te ad ogni nuovo incontro. Essere gentili è uno dei complementi del fascino.

La canzone – Vengo dalla Luna | Caparezza

E trovo inopportuna
La paura
Per una cultura diversa
Che su di me riversa

3. Ricercare somiglianze con l’altra persona

L’obiettivo quando si chiacchiera per la prima volta è quello di comprendere se ci sono o meno dei punti di incontro tra le parti, quindi ci si trova a fare molte domande per approfondire la conoscenza in maniera immediata.

La ricerca dimostra che la somiglianza non deve essere qualcosa di così profondo per avere degli effetti duraturi. Lauren Rivera, sociologa della Northwestern University, ha dimostrato che il 74% degli HR di aziende prestigiose ha deciso di assumere persone con personalità somiglianti alla loro.

Ma come hanno fatto a comprendere le similitudini in fase di semplice colloquio lavorativo? Semplice, puntando su interessi che più o meno tutti hanno. Ovviamente, in caso di primo incontro con una persona non dovrai impantanarti nella banalità, anche se l’argomento è di dominio comune.

Ecco un grande segreto di fascino per stupire chi hai di fronte: devi colpire con la triplete complimento sincero – vulnerabilità – richiesta di consiglio.

La canzone – Simili | Laura Pausini

La meraviglia di essere simili
La tenerezza di essere simili
La protezione tra essere simili

4. Offri quello che tutti noi vorremmo

Qual è il desiderio più grande che tutti noi abbiamo? Avere tantissimi soldi? Forse… Ma in realtà ciò che desideriamo di più è sentirci capiti.

Gli psicologi lo chiamano desiderio di auto-verifica ed è un bisogno profondo, nonché universale. Le persone si sentono a disagio quando ricevono complimenti (o critiche) che non sentono di meritare davvero. Questo significa che lodare qualcuno per una qualità che non crede di possedere si può ritorcere facilmente contro di te.

Il modo migliore per evitare questo problema è essere sinceri, autentici e dire solo ciò che davvero si pensa.

Inoltre, un altro modo per entrare in sintonia con chi hai davanti è l’ascolto. Se aprirai i tuoi sensi ed ASCOLTERAI davvero qualcuno, lo stesso si sentirà vicino alla sensazione di comprensione. Il segreto è quello di aprire le orecchie ed aguzzare la vista per interpretare qualsiasi segnale positivo o negativo. Fai domande, magari anche sbagliando, non importa. Questa è la base del conoscersi meglio ed il fatto che tu stia tentando di farlo è molto molto lusinghiero.

La canzone – Friends will be friends | Queen

It’s so easy now, ‘cause you got friends you can trust
Friends will be friends
When you’re in need of love they give you care and attention

Riassumendo

Quindi, come essere affascinante? Oggi ti abbiamo dato ottimi consigli derivanti dalle ricerche effettuate sul comportamento umano. Se vuoi “prendere” le persone che hai davanti, ecco il riassunto di quanto abbiamo detto oggi:

  1. Impara a trasmettere calore;
  2. Fai uscire il meglio di te sempre;
  3. Ricerca delle somiglianze tra gli interessi di massa e poi approfondisci;
  4. Dai alle persone quello che vogliono, ovvero falli sentire capiti.

E ora brilla come un diamante ❤

 

Contattami

Vuoi contattarmi per capire se e come posso aiutarti?
Compila questo modulo e ti risponderò entro 48 ore:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Cliccando "Invia" acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi della legge 2016/679

Avrò massimo rispetto dei tuoi dati e della tua privacy LEGGI LA

Privacy Policy

Condividi!

Commenti

Pubblicato da

Valentina Baldon

Curiosa e con la voglia di stare sempre sul pezzo. Mi occupo di SEO copywriting, Content e Social media management e formazione dedicata alla comunicazione digitale, sia per PMI che per enti non-profit. Citando una tra le mie canzoni preferite, vivo di sogni e di idee.