Come un uomo ha ripreso fiducia in se stesso con una canzone

In questa storia il protagonista è un uomo che è riuscito a riprendere fiducia in se stesso dopo la perdita del lavoro.

Lo chiamerò Sam, lo pseudonimo che ha scelto quando ha deciso di condividere la sua esperienza.

Ero il mio lavoro! Ora cosa sono?

Sam ha perso il lavoro per una riduzione del personale del suo reparto.

Lavorava lì da molti anni e la notizia del licenziamento ha suscitato in lui sconcerto e incredulità.

Si sente bloccato rispetto alla possibilità di trovare un’altra occupazione, ha perso la fiducia e non riesce a immaginarsi in un ruolo diverso da quello ricoperto sino a poco tempo prima.

Ho sempre lavorato lì, so fare solo quello. Ero il mio lavoro! Ora cosa sono?

Continua a leggere Come un uomo ha ripreso fiducia in se stesso con una canzone

Paolo Simoni: la musica mi ha cambiato la vita

Ho intervistato Paolo Simoni, un giovane cantautore emiliano che ha pensato di dirmi la sua rispetto a quanto la musica gli abbia fatto bene e quanto è importante il tema del cambiamento e della rinascita, tema centrale nel mondo della psicologia.

Ho ascoltato il tuo nuovo album cd. Sembra essere introspettivo quanto speranzoso: un auspicio di spinta e rinascita per quelli della tua età . Qual è il tuo rapporto con la rinascita intesa come cambiamento verso il positivo?

Quando c’è voglia di cambiamento vuol dire che c’è vita che pulsa inevitabilmente. Io sono partito da quello che avevo intorno, un’ idea di paese bloccato dal punto di vista culturale che ha poca voglia di cambiamento.

Volevo raccontare in questo disco la condizione dei giovani come generazione che ha voglia di cambiare, quindi la positività è il punto di partenza: vedere una condizione di non appoggiarsi ne addormentarsi per risvegliare il sogno comune e collettivo. Far cambiare e ripartire da noi stessi.

È possibile che il cambiamento avvenga grazie alla musica?

Continua a leggere Paolo Simoni: la musica mi ha cambiato la vita

Integrare musica e psicologia si può. Cantautori: terapeuti dell’anima

Si è svolto Lunedì 25 Aprile nello spazio Wintergarden di Viterbo, l’ultimo dei seminari che ha visto impegnato Lo Psicologo del Rock in un appuntamento pensato per integrare sempre più psicologia e musica.

Da Ottobre 2015 ad Aprile 2016 una volta al mese, Lo psicologo del Rock ha “invitato” così sul lettino diversi cantautori italiani, che attraverso le loro canzoni, inconsapevolmente, hanno fatto in modo che si potessero spiegare in maniera diretta e poetica alcuni dei grandi temi della psicologia di ieri è di oggi.

“Le canzoni sono legate alle nostre emozioni, ai nostri ricordi, ai nostri sogni. Sono parte della nostra storia personale e quella del nostro gruppo di appartenenza: certi brani ci permettono si creare connessioni emotive e condivise o, addirittura, di sintetizzare periodi storici”

Gli artisti analizzati sono stati: Franco Califano, Francesco De Gregori, Vasco Rossi,  Subsonica, Franco Battiato, Fabrizio De Andrè e i Baustelle. Per chi non c’è stato, in questo spazio vogliamo ripercorrere brevemente gli argomenti trattati nei seminari. 

Se vi siete persi i seminari-evento, verranno replicati a Giugno a Viterbo: SCOPRI LE DATE RIMANENDO CONNESSO ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK. Continua a leggere Integrare musica e psicologia si può. Cantautori: terapeuti dell’anima