Storia di un uomo in crisi e della canzone che lo salvò

Questa è la storia di Ivan – nome di fantasia – un uomo di 41 anni in crisi. 

Ti racconto il primo contatto con Ivan…

… più avanti nell’articolo ti sarà chiaro il senso di questa premessa.

Ivan mi contatta telefonicamente per un appuntamento e tentenna nel chiedere informazioni, in particolare rispetto alle tariffe. Le ha viste nel sito, sono alte per lui e vorrebbe sapere se un incontro possa bastare.

Vorrei sapere se posso venire una volta sola e se pensa ne valga la pena o spendo i soldi per niente… scusi le mie parole, ma non guadagno abbastanza per un percorso continuativo!

Continua a leggere Storia di un uomo in crisi e della canzone che lo salvò

La Musica che ascolti è influenzata dal meteo

Una recente ricerca a cura di Spotify e AccuWeather ha dimostrato che il meteo influisce sulla musica che ascoltiamo. Prova a farci caso tu stesso.
Che tipo di canzoni ascolti quando il cielo è limpido ed il sole splende alto e caldo?
E quali durante le giornate cupe di nebbia? Noti dei cambiamenti?
Continua a leggere La Musica che ascolti è influenzata dal meteo

Produttività e Musica: playlist per dare ritmo alle tue attività

La musica può aiutarti ad aumentare la produttività dando il giusto ritmo alle tue attività. La rima di questa frase non era voluta ma, rende bene l’idea.

Esistono diversi generi musicali tanto quanto sono differenti le personalità e le reazioni che sorgono quando si ascoltano determinate tracce sonore.
Esistono delle canzoni simboliche, capaci di aumentare la produttività tenendo a bada l’ansia del fare?

Scopriamolo.
Continua a leggere Produttività e Musica: playlist per dare ritmo alle tue attività

Musica da psicopatici: esiste una playlist per individuarli?

Quante volte, anche solo scherzando, hai detto ad un amico che è uno psicopatico?

Ecco, per scoprire se è realmente così, potrai analizzare la musica che ascolta. Contrariamente al film Il Silenzio degli Innocenti, le persone con una psicopatia riconosciuta, non prediligono la musica classica.

A fornirci questo dato interessante è la New York University attraverso una ricerca condotta su 200 soggetti.
É stato scoperto che un livello di psicopatia elevato è complementare all’ascolto dei Blackstreet e la loro No Diggity o Eminem e la sua Lose Yourself. Continua a leggere Musica da psicopatici: esiste una playlist per individuarli?

Sport e musica: cosa succede dopo mezz’ora di allenamento?

Stringi i lacci delle scarpe da ginnastica e, cuffiette nelle orecchie, vai a fare allenamento abbinando musica e attività fisica.

Ti da la carica sentire i tuoi pezzi preferiti mentre fai sport. Canzoni che ti accompagnano mentre il cuore accelera i battiti e i muscoli si tendono e ti sostengono, quando la fatica comincia a farsi sentire.

Sei proiettato in avanti, verso nuove sfide e tutto appare possibile, con la musica. Eppure, dopo mezz’ora di allenamento accade qualcosa di indefinibile.

La spinta iniziale si esaurisce e alla corsa si sostituisce il passo.

Perché succede questo?
Continua a leggere Sport e musica: cosa succede dopo mezz’ora di allenamento?

La musica ti scorre lungo la schiena? Hai un cervello speciale

Se senti la musica scorrerti lungo la schiena è molto probabile che tu abbia un cervello speciale.

Un cervello strutturato in modo tale da permetterti di sentirla e ascoltarla molto più a fondo rispetto agli altri. Talmente a fondo da non riuscire a cogliere la sottile differenza che c’è tra sentire e ascoltare.

Anche se usati per indicare la medesima azione, sentire e ascoltare non sono esattamente la stessa cosa. C’è una differenza che forse noi non cogliamo ma il cervello sì.

A questo va aggiunto che non tutti i cervelli sono uguali e, di conseguenza, non tutti sentono e reagiscono alla musica allo stesso modo.

Scopriamo perché?
Continua a leggere La musica ti scorre lungo la schiena? Hai un cervello speciale