La correlazione tra musica e pensiero divergente

Secondo lo studio di Simone Ritter della Radbound University e Sam Ferguson della University of Technology di Sidney, pubblicato il 6 settembre 2017 sulla rivista PLOS ONE, ascoltare musica con sonorità allegre aiuta la creatività ed il pensiero divergente.
Continua a leggere La correlazione tra musica e pensiero divergente

8 canzoni di Ligabue per combattere l’Alessitimia [la storia di Alessio]

Conosci l’alessitimia? Si tratta della difficoltà nel percepire e riconoscere le emozioni. Chi vive con l’alessitimia, non sa identificare le proprie emozioni e quelle altrui e questo influenza le sue relazioni personali e professionali.

Si tratta di una difficoltà che si declina in modi qualitativamente e quantitativamente diversi, lungo uno spettro. Questa difficoltà può essere mitigata e, in alcuni casi, superata del tutto, grazie a un allenamento mirato al riconoscimento delle emozioni. Qualche volta, l’allenamento passa attraverso la musica. Come racconta l’esperienza di Alessio.

Alessio e l’Alessitimia

Continua a leggere 8 canzoni di Ligabue per combattere l’Alessitimia [la storia di Alessio]

Come gestire la rabbia con le canzoni: un esercizio di Songtherapy

Vi racconto una bella avventura vissuta con un giovane uomo con la necessità di cambiare il suo modo di vivere la rabbia.

Nelle sue riflessioni scopre i gradi musicali della rabbia. Scopriamoli con lui ringraziandolo per la disponibilità alla condivisione. Continua a leggere Come gestire la rabbia con le canzoni: un esercizio di Songtherapy

Un lutto in famiglia: il ruolo positivo della musica

Il lutto è un’esperienza che può riferirsi alla perdita di una persona cara o di un animale, ad un aborto, alla fine di una storia d’amore, alla perdita del lavoro o dell’integrità fisica in caso di malattie o incidenti.

Ecco come la musica può essere d’aiuto e come ha aiutato una famiglia in lutto.
Continua a leggere Un lutto in famiglia: il ruolo positivo della musica

Cantare insieme fa stare bene: meno dolore e più connessioni sociali!

Cantare insieme ci fa stare bene, lo afferma uno studio pubblicato su Evolution & Human Behavior.

Se prima questa affermazione era il frutto di un’osservazione empirica, ora la nostra esperienza soggettiva di benessere gode del supporto del rigore del metodo sperimentale.

Il canto unisce i singoli e rafforza il gruppo

Continua a leggere Cantare insieme fa stare bene: meno dolore e più connessioni sociali!

Ascoltare canzoni tristi: il primo passo per il cambiamento?

Spesso ci capita di ascoltare musica triste proprio quando siamo più abbattuti o ci sentiamo molto giù. Se digitiamo “canzoni tristi” su Google, appaiono tante playlist fatte con questa funzione. Perché?

Se una delle funzioni principali dell’ascolto di musica è migliorare il proprio umore (leggi qui l’articolo che lo spiega), come mai scegliamo inconsciamente di sperimentare l’emozione della tristezza? Continua a leggere Ascoltare canzoni tristi: il primo passo per il cambiamento?