The Feel Good Song Formula: la top 10 delle canzoni del benessere

Esiste un modo per determinare quali sono le canzoni del benessere?

Il neuroscienziato cognitivo dell’Università olandese di Groningen Jacob Jolij ha effettuato ha elaborato la Feel Good Formula, un’equazione per calcolare quali brani musicali sono più adatti a farci stare bene e ad aumentare il nostro livello di benessere.

The Feel Good Song Formula

Continua a leggere The Feel Good Song Formula: la top 10 delle canzoni del benessere

12 Canzoni sulla dipendenza da internet [dai Pink Floyd ai Marlene Kunz]

Negli ultimi 15 anni lo sviluppo e la diffusione della rete ha subito un enorme accelerazione fino ad arrivare ad oggi dove

internet è una delle esperienze di vita più importanti per le nuove generazioni e non solo per quelle.

L’uso e l’abuso della realtà virtuale però ha portato ad un importante confusione concettuale rispetto alla dipendenza patologica che avviene per l’uso dei termini in italiano addiction e dependence che vengono tradotti con la stessa parola “dipendenza”.

L’Internet Addiction Disorder (IAD) fa parte di quelle che sono chiamate le new addiction, ovvero le nuove dipendenze in cui non è necessario l’intervento di una sostanza chimica per sanarne l’abuso. Continua a leggere 12 Canzoni sulla dipendenza da internet [dai Pink Floyd ai Marlene Kunz]

Una playlist di 25 canzoni che fanno venire i brividi lungo la schiena

Ci sono canzoni che sono in grado di farci venire i brividi lungo la schiena: così belle ed intense da scatenare dei frisson, gli orgasmi della pelle.

Vi avevo già parlato di cosa succede nel cervello quando la musica ci fa venire i brividi, di cosa avviene quando le note ci fanno accapponare la pelle.

Avete mai provato l’esperienza del frisson? Forse avrete sentito i brividi di freddo, ma non tutti sono in grado di raggiungere l’orgasmo mediante una stimolazione estetica (leggendo questo articolo potrete saperne di più). Continua a leggere Una playlist di 25 canzoni che fanno venire i brividi lungo la schiena

5 canzoni “terapeutiche” per una donna che mangiava troppa cioccolata

Oggi vi racconto di Fiona (nome di fantasia) e delle abbuffate nel suo giorno libero dal lavoro.

Fiona è una donna attraente, di 36 anni. Al primo incontro porta con sé una convinzione maturata nei mesi precedenti:

“Mi abbuffo dopo essermi occupata della casa. Mi resta tanto tempo libero in cui leggo, dipingo o faccio una passeggiata. Secondo me mi annoio, è per questo che quando sono a casa mangio così tanto!”

Tutta colpa della noia?

Continua a leggere 5 canzoni “terapeutiche” per una donna che mangiava troppa cioccolata

Jacopo Ratini,canzoni e psicoterapia: il cambiamento parte dalla conoscenza di sé

Ho intervistato Jacopo Ratini un cantautore romano che dopo essersi laureato in psicologia ha deciso di dedicarsi all’arte dello scrivere e del comporre canzoni. Tra Sanremo giovani e tante altre esperienze artistiche è in uscita il suo terzo album.

Il tuo ultimo album si chiama “Disturbi di personalità”. Ci racconti come è nata l’idea del titolo e perché? Le tracce dell’album in che modo rispecchiano il titolo?

Il titolo dell’album è il titolo di una canzone contenuta al suo interno. In linea con la grafica della copertina del disco, c’è una mano e sulle dita alcuni personaggi che rappresentano dei disturbi di personalità, sul pollice c’è una mia caricatura che li guarda un po’ basito.

L’idea è stata riprendere la mia formazione da psicologo ponendo però una lente di ingrandimento sulla realtà e sull’essere umano come analisi di emozioni, sentimenti e relazioni. Con l’uscita del terzo disco infatti, ho capito che il motore della mia scrittura, ovvero quello che mi fa accendere è quello che c’è alla base delle emozioni e dei sentimenti dell’uomo

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Come psicologi usiamo le canzoni nel nostro lavoro di cura (un approccio chiamato Songtherapy). Secondo la tua esperienza la musica può avere una funzione terapeutica?

Continua a leggere Jacopo Ratini,canzoni e psicoterapia: il cambiamento parte dalla conoscenza di sé

Una canzone più efficace del Valium (psicofarmaci e musica)

Oggi ospitiamo le belle parole di Grazia Fraccon, Educatrice Professionale (lavora dal 1989 nell’ambito delle Dipendenze Patologiche e della Riabilitazione Psichiatrica. Dirigente di Unità Complesse, Formatrice con particolare attenzione al tema delle differenze di genere e l’utilizzo delle terapie non convenzionali legate alle Arti e alla Musica. Musicofila collabora presso l’Associazione Culturale Trame 2.0 di Modena dove promuove concerti e workshop). 

Ho incontrato Grazia al corso di formazione in Songtherapy che ho fatto recentemente a Modena. Questa la sua storia che mi ha raccontato e che ci può dare un’idea di quanto possa essere efficace una canzone.

Un “residuo” del manicomio

Continua a leggere Una canzone più efficace del Valium (psicofarmaci e musica)