Ti sei mai sentito insoddisfatto?

Guarda il video...

La gratitudine è l'antidoto all'insoddisfazione.

Nessuno vuole vicino persone insoddisfatte!

Fermati un attimo a valutare: ti sei mai accorto di quanto ti senti a disagio, di quanto ti vedi stressato quando stai in compagnia di qualcuno che si lamenta troppo, che si lamenta sempre?

Quanti uomini, quante donne conosci che trovano sempre un motivo per dire che non va bene niente?

Hai pensato “quanto è pesante questa persona”?

Eppure ai tuoi occhi questa persona SEMBRA avere tutto!

L’insoddisfazione è un veleno relazionale: anche il più bello dei legami viene guastato da una persona che ha sempre da sbuffare.

Spesso gli insoddisfatti sono intorno a te.

Guarda bene, c’è una remota possibilità che possa essere tu?

Quattro storie vere: scopri il potere della gratitudine

SIMONE L’INSODDISFATTO

Simone è sposato da vent’anni con Laura.

I due si sono conosciuti da giovani, durante gli anni del liceo e da allora non hanno mai smesso di condividere la loro vita insieme.

Simone è un uomo molto premuroso, sensibile e ama divertirsi.

Da un po’ di tempo però è afflitto da un grande senso di insoddisfazione, generato per la maggior parte dal lavoro: ma questo impatta drammaticamente sul rapporto di coppia!

Sono mesi che i due non si prendono del tempo per stare insieme e settimane che non si sfiorano.

Invece di comunicare in maniera adulta e asseriva, Simone e Laura non fanno altro che scaricarsi la colpa addosso.

La rabbia è arrivata ormai a livelli altissimi e Simone non sa come tornare indietro.

Vorrebbe che le cose si sistemassero ma tra lui e sua moglie sembra esserci un muro insormontabile.

CARLO HA UNA MARCIA IN PIÙ

Carlo è un uomo dinamico, ironico ed estroverso.

Ama praticare sport estremi ed è spesso in giro per lavoro.

È sposato e, da quasi un anno, è diventato papà.

Inizialmente, l’idea di diventare genitori spaventava la coppia.

Anche la moglie di Carlo è una donna molto attiva e, come lui, lascia spesso il posto dove vivono per dei viaggi di lavoro.

Effettivamente l’arrivo di un terzo in famiglia, ha rotto gli equilibri della coppia e ha costretto i due a ridefinire il loro modo di stare insieme.

Carlo ha dovuto rinunciare alle sue arrampicate e ora passa molto più tempo a casa.

Carlo è iscritto alla mia Community online (Rockstars) e, nel mese della gratitudine ha seguito il videocorso GRATITUDE.

Si è reso conto che, dal momento in cui è venuto al mondo suo figlio, non si è mai fermato a ringraziare sua moglie per l’affetto, la vicinanza, il supporto che ha ricevuto durante i 15 anni di relazione.

Così, ha deciso di mettersi in gioco e di scrivere la sua “Serenata di Gratitudine” per la sua amata.

Questa lettera è piena di grazie.

Carlo ringrazia sua moglie per la cura, per il sostegno, per il valore che ha aggiunto alla loro coppia, per il tempo passato insieme, quello divertente e anche quello carico di ansie e paure.

Le dice grazie per le cose pratiche che fa ogni giorno per la loro famiglia, per il loro bambino, per aver rinunciato a qualcosa per il bene della famiglia.

Per tutte le volte che non ha mollato e ha spinto anche lui a fare del suo meglio.

Carlo ha letto questa lettera a sua moglie, poco prima di partire per un viaggio di lavoro.

Ci racconta che è stato un momento magico.

La commozione, i sorrisi, gli abbracci e baci più sinceri che i due si siano mai scambiati.

GIULIA L’INSODDISFATTA

Giulia è una giovane donna in carriera.

Grandi occhi marroni ed un abbonamento in piscina e a Netflix.

Nonostante lei abbia una bella casa, una famiglia che la sostiene, molti amici, si sente sempre insoddisfatta ed ogni traguardo che raggiunge sembra non aiutarla a superare questa condizione di malessere.

Giulia si lamenta: vorrebbe avere più soldi, vorrebbe trovare un compagno con cui condividere la vita, avrebbe voluto che la sua famiglia fosse stata diversa durante la sua infanzia e adolescenza.

Il suo sguardo è sempre rivolto al passato e la rabbia accompagna le sue giornate frenetiche.

Condividere il tempo con le persone care non la appaga, vorrebbe sempre dare e ricevere di più.

È una donna capace, competente e dinamica eppure non si riconosce queste caratteristiche e passa la vita a giudicarsi.

SANDRA HA UNA MARCIA IN PIÙ

Sin da piccola Sandra ha vissuto una vita complicata: il rapporto con i genitori caratterizzato da un grande senso di abbandono e conseguente difficoltà di stare in relazione con gli altri durante l’adolescenza e la prima età adulta.

Sandra si è iscritta alla mia community online, ha messo in pratica quello che ha visto nel mio videocorso GRATITUDE ed ha iniziato ogni giorno ad essere grata per le piccole grandi cose del quotidiano.

Il risultato è stato sensazionale!

Dopo solo una settimana di pratica mi ha scritto dicendomi che il suo umore è cambiato, è passata da essere costantemente arrabbiata e infastidita a provare prevalentemente gioia e speranza verso il futuro.

Si è detta grazie per la dedizione con cui svolge il suo lavoro da educatrice, per la cura che riserva al suo corpo, allenandolo ogni mattina prima di iniziare la giornata, per i traguardi raggiungi dall’infanzia fino ad oggi, per le persone speciali di cui si è circondata e per la sua grande capacità di amare le persone.

Ogni giorno Sandra si ferma a pensare alle cose per cui ringraziare sé stessa e la vita e, ogni giorno si sente speciale e fortunata.

Ci sono delle cose che desidererebbe avere e che ancora non ha, ma non ci si sofferma troppo.

Sa che potrà lavorare per raggiungere i suoi obiettivi e soddisfare i suoi bisogni, non ha paura di pensarlo.

Sandra finalmente sorride, a sé stessa, alle persone che ha intorno, alla vita.

A 19 € solo fino a venerdì 10 aprile

Se acquisti entro il 10 aprile avrai l'accesso al Gruppo Facebook "Star della Gratitudine" e potrai continuare ad allenarti con me per 10 giorni! 

Vuoi essere insoddisfatto o vuoi avere una marcia in più?

Quella marcia in più si chiama gratitudine.

Vuoi essere la persona che si lamenta o la persona che ringrazia?

Vuoi essere un genitore che sbuffa sempre o un genitore che ispira i figli?

Vuoi essere un leader che angoscia o uno che motiva?

Vuoi essere un lavoratore che nessuno vuole nel team o uno che partecipa attivamente ai gruppi?

Vuoi essere un amante insoddisfatto che allontana il partner o vuoi essere quello che lo attira grazie alla sua energia?

La gratitudine è una marcia in più: vediamo perché.

La gratitudine è la calce dell'autostima

La tua autostima è come una casa fatti di mattoni; tali mattoni sono le tue esperienze, le esperienze di vita che ti trasmettono un valore.

Ma dimmi: una parete è un’insieme di mattoni uno sopra un altro?

No i mattoni sono “legati” insieme dalla calce: così come la calce rende il muro stabile e solido, così la gratitudine struttura un’autostima forte.

La gratitudine ti permette di prendere quello che ti accade nella vita ed interiorizzarlo nel tuo concetto di te stesso: ogni piccola, grande soddisfazione, ogni piccolo, grande piacere costruiscono la tua autostima, solo se sei in grado di fermarti, godere di quel momento, ringraziarti, mettere la calce della gratitudine.

Le persone insoddisfatte non notano neanche le cose belle che accadono loro: provano un brevissimo attimo di brivido, poi buttano via l’esperienza, come la carta di una merendina dopo che l’hai ingoiata: così merendina dopo merendina, esperienza dopo esperienza, niente si struttura dentro la persona insoddisfatta, sempre in attesa di qualcosa di nuovo, di un miracolo.

La gratitudine è al centro della psicologia positiva

La psicologia positiva è una rivoluzione culturale iniziata nel 2000 negli Stati Uniti: invece di “curare” le persone, invece di cercare la malattia, la psicologia ha il ruolo di allenare gli individui ad esprimere al massimo il loro potenziale, ad essere felici.

Nel manuale di Psicoterapia Positiva di Rashid e Seligman, la gratitudine è la prima competenza che si insegna al paziente.

Secondo gli studi dell’eminente ricercatore Robert Emmons, la gratitudine impatta in maniera fortissima sul tuo benessere, ecco gli 8 “miracoli”:

  • 1

    THE OPTIMAL BENEFITS

    La gratitudine ti permette di cogliere il positivo nelle tue esperienze, anche quelle negative.

  • 2

    INCREMENTO DELL'AUTOSTIMA

    La gratitudine ti permette di sviluppare l'autostima mettendoti di fronte ai tuoi traguardi; inoltre abbassa la tua autocommiserazione.

  • 3

    COPING VERSO LO STRESS

    La gratitudine ti permette di riprenderti più velocemente da un evento stressante.

  • 4

    AIUTO VERSO GLI ALTRI

    La gratitudine ti porta a renderti conto dell'aiuto che gli altri ti danno e di conseguenza ad aiutare.

  • 5

    RELAZIONI MIGLIORI

    Una volta che ti fermi ad osservare e ad essere grato/a per chi hai vicino, quelle relazioni le percepirai in maniera diversa e di conseguenza la qualità della relazione aumenterà.

  • 6

    MENO COMPARAZIONE NEGATIVA

    Chi pratica la gratitudine si ferma ad apprezzare quello che ha e, il confronto negativo con gli altri, si riduce.

  • 7

    STOP AI PENSIERI NEGATIVI

    Quando dai spazio alla gratitudine i pensieri negativi diminuiscono in maniera sostanziale.

  • 8

    SLOWER ADAPTATION

    Tradotto suona come adattamento più lento; cioè con la gratitudine dai più spazio e tempo ai piaceri e dai tutto meno per scontato. Ti salvi dal consumismo emotivo dove tutto dura un attimo e sei sempre in tensione verso una nuova soddisfazione.

Cosa fare per sviluppare la gratitudine?

- Acquista e studia il videocorso

- Guarda le mie videolezioni o ascolta i miei audio scaricabili (se hai molto impegni questa è la soluzione migliore)

- Goditi le playlist di canzoni create apposta per incrementare la gratitudine

- Svolgi i SALI SUL PALCO: divertenti esercizi che ho creato per allenare più velocemente la tua gratitudine.

TI PRESENTO GRATITUDE

Sviluppa una gratitudine da rockstar e dici addio all'insoddisfazione!

Gratitude è l'unico corso che:

  • 1

    ti allena alla gratitudine e ti trasforma in una persona soddisfatta di sé in pochissimo tempo

  • 2

    usa le canzoni per rendere l’apprendimento coinvolgente

  • 3

    è 100% pratico: poca fuffa e tutta sostanza!

Cosa c'è dentro Gratitude?

  • 1

    5 miei video che puoi vedere quando vuoi e quante volte vuoi

  • 2

    AUDIO = siccome ho il massimo rispetto del tuo tempo, ho trasformato i video in audio scaricabili, così potrai ascoltare le lezioni dove vuoi: in metro, in macchina, in palestra.

  • 3

    PLAYLIST = sono Lo Psicologo del Rock, non poteva mancare la musica: ho creato delle playlist di canzoni specifiche che ti permetteranno di sviluppare gratitudine godendoti le tracce.

  • 4

    SALI SUL PALCO = ho creato degli esercizi semplici e divertenti per trasformare la conoscenza in azione, per farti diventare subito una persona grata, che emana energia positiva ed autostima.

  • 5

    PERFORMANCE = ti fornirò le testimonianze di chi ha già seguito questo training, per mostrarti quanto la gratitudine impatta positivamente e velocemente sulla vita delle persone

A 19 € solo fino a venerdì 10 aprile

Se acquisti entro il 10 aprile avrai l'accesso al Gruppo Facebook "Star della Gratitudine" e potrai continuare ad allenarti con me per 10 giorni! 

Tutto quello che devi sapere:

Non ho mai fatto un videocorso: sarà adatto a me?

La modalità del videocorso è pensata per essere semplice, pratica, efficiente.

Hai le tue credenziali, entri sul sito, guardi i video.

Molto semplice.

Se sei andato/a su Youtube o Netflix, è molto simile, quindi semplicissimo

Io sono una persona romantica: mi piacciono i corsi in presenza. Perché dovrei fare un videocorso?

Hai ragione; anche io preferisco vedere e parlare con le persone dal vivo.

Tuttavia ti sei accorto/a di quanti impegni abbiamo?

A quanti eventi fisici vorresti andare ma non ci riesci?

Tra acquisire le competenze della GRATITUDINE e non farlo c’è un mare di possibilità che potresti perdere, approfittane.

Non ho tempo!

Il videocorso dura poco più di un’ora: se non hai un’ora da dedicare alla tua crescita personale per diventare la persona che ispira, attrae gli altri e sviluppa autostima e relazioni sane sei inguaiato…

Ho un tempo per guardare il videocorso?

No, il videocorso rimane a tua disposizione per sempre.

Fornirai materiali didattici?

Certo!

Nel videocorso trovi:

5 miei video che puoi vedere quando vuoi e quante volte vuoi

AUDIO = siccome ho il massimo rispetto del tuo tempo, ho trasformato i video in audio scaricabili, così potrai ascoltare le lezioni dove vuoi: in metro, in macchina, in palestra.

PLAYLIST = sono Lo Psicologo del Rock, non poteva mancare la musica: ho creato delle playlist di canzoni specifiche che ti permetteranno di sviluppare gratitudine godendoti le tracce.

SALI SUL PALCO = ho creato degli esercizi semplici e divertenti per trasformare la conoscenza in azione, per farti diventare subito una persona grata, che emana energia positiva ed autostima.

PERFORMANCE = ti fornirò le testimonianze di chi ha già seguito questo training, per mostrarti quanto la gratitudine impatta positivamente e velocemente sulla vita delle persone.

Non sono uno psicologo, posso fare il corso?

Certo, il corso è per tutti perché tutti possano sviluppare questo grande potere della gratitudine.

E se non mi piace?

Nessun problema: se entro 30 giorni mi dirai che non ti è piaciuto e che non sei soddisfatto ti rimborserò interamente.

A 19 € solo fino a venerdì 10 aprile

Se acquisti entro il 10 aprile avrai l'accesso al Gruppo Facebook "Star della Gratitudine" e potrai continuare ad allenarti con me per 10 giorni! 

Il tuo coach emotivo: Romeo Lippi

GRATITUDE è un videocorso tenuto Romeo Lippi, psicologo e psicoterapeuta, fondatore de “Lo Psicologo del Rock”, progetto che raccoglie sui social quasi 100.000 follower.

Dicono di me...

"Romeo è bravo a parlare di psicologia con un taglio unico e accattivante, riuscendo in questo modo ad arrivare a molte persone in maniera efficace." 

Luca Mazzucchelli - Psicologo/Psicoterapeuta - Direttore Psicologia Contemporanea

“Romeo ha saputo integrare la psicologia con un’altra arte, quella musicale, basando il tutto su fondamenti scientifici. La Psicologia è fatta di pochi pionieri che, pensando fuori dagli schemi, propongono cose che inizialmente lasciano di stucco, ma che in seguito vengono ampiamente adottate. Romeo è uno di questi.”

Carlo Balestriere - Psicologo e fondatore di Psicologia Applicata, il progetto di psicologia sui social più seguito d’Italia

"Romeo è un grande professionista che ha pienamente compreso che la psicologia va divulgata secondo i criteri del nostro tempo. Il suo atteggiamento positivo è contagioso almeno quanto la sua profonda preparazione."

Gennaro Romagnoli - Psicologo/Psicoterapeuta - Psinel (il podcast n°1 in Italia sulla crescita professionale)

A 19 € solo fino a venerdì 10 aprile

Se acquisti entro il 10 aprile avrai l'accesso al Gruppo Facebook "Star della Gratitudine" e potrai continuare ad allenarti con me per 10 giorni!