Grazie!


Riceverai la prima email tra pochi minuti.


Ma prima leggi qua...


Ti presento "La carta di identità musicale", il primo video corso che ti insegnerà ad utilizzare la musica nel tuo lavoro, come mezzo per sbloccare la crescita personale delle persone.

*** Solo se lo acquisti ADESSO puoi averlo a 47 € anziché 67 € ***

Questa è una promozione valida solo se acquisti ora: se chiudi questa pagina non potrai più acquistare La Carta di Identità Musicale a prezzo scontato.

Vuoi saperne di più? Continua a leggere.

Che risultati otterrai con il corso?

Imparerai a superare i momenti di impasse, di disagio, di imbarazzo durante un colloquio di lavoro tramite la tecnica del JOLLY CANZONE, che scoprirai durante il corso.

Grazie al corso scoprirai come produrre contenuti per i tuoi canali online senza sprecare tempo o risorseispirando le persone che si rivolgono a te.

Perché Songtherapy?

Per ispirare ed allenare le persone alla crescita personale attraverso le canzoni, per avere una vita basata su emozioni autentiche, sulla creatività, sulla speranza, sul divertimento.

Cos'è la Songtherapy?

La Songtherapy è un approccio alla persona che integra psiche e canzoni per l’accrescimento del benessere.

Recenti studi di neuroscienze mettono in connessione l’ascolto di musica con l’accrescimento della motivazione e del piacere, dovuto ad un rilascio maggiore di dopamina; moltissime persone già usano la musica come forma di “auto-terapia” o di “auto-sostegno”.

Probabilmente anche per te che stai leggendo le canzoni sono degli elementi imprescindibili nella vita, canzoni legate alle tue emozioni, ai tuoi ricordi, ai tuoi cicli di vita.

Nella Songtherapy si rende questo processo consapevole e lo si mette al servizio del raggiungimento degli scopi di vita della persona, non solo al singolo, ma anche con i gruppi, nelle aziende, nelle coppie, nelle famiglie.

Unire il potere delle canzoni a tecniche specifiche centrate sulle esigenze del singolo e del gruppo ha un effetto veloce e trasformativo, ponendo l’accento su emozioni “positive” e sul divertimento.

Hai già avuto l’intuizione di usare la musica nella tua professione? Ora hai l’occasione di apprendere come e trasformare la tua idea in una attività concreta e meravigliosa.

Come funziona il corso?

Il videocorso è composto da una videoformazione di 65 minuti. Potrai vederlo quando vuoi, quante volte vuoi, per sempre. Sarà sempre a tua disposizione.

Inoltre saranno disponibili per te:

  • slide PDF scaricabili delle videolezioni
  • materiale scaricabile e stampabili per un utilizzo immediato
  • bibliografia essenziale
  • eBook PDF scaricabile sulla Songtherapy
  • eBook PDF Scaricabile sulla mindfulness musicale (meditazione attraverso la musica)

Grazie al corso apprenderai queste 4 tecniche di Songtherapy:

  1. L’aggancio con le canzoni
  2. La carta d’identità musicale
  3. Il jolly canzone
  4. La canzone sintesi

Il videocorso si svolgerà in sulla piattaforma Teachable, fruibile sia da desktop che da smartphone. All’iscrizione al corso riceverai le credenziali per entrare nel videocorso. È semplice come vedere un video su Youtube o su Netflix. Se durante il corso hai delle richieste o dei dubbi, sarò sempre a tua disposizione.

Per chi è Songtherapy?

  • Psicologi e psicoterapeuti che pensano fuori dal coro, che non si sentono nella massa dei colleghi che fotocopiano pedissequamente i modelli.
  • Professionisti della salute portati all’innovazione e che vogliono fare un ottimo lavoro, efficace ed efficiente ed allo stesso tempo essere emotivi e nel flusso.
  • Studenti di psicologia che vogliono cominciare ad entrare nel mondo della psicologia prima di avere il pezzo di carta.

Il tuo insegnante

Dr. Romeo Lippi, psicologo, psicoterapeuta, fondatore de “Lo Psicologo del Rock” e della Songtherapy, contributor nella rivista “Psicologia Contemporanea”.

Storie di Songtherapy

AGGANCIO CON LE CANZONI

Christian ha 16 anni, mi guarda storto da sotto il cappuccio che gli copre la testa. Non voleva venire a parlare con me, è stato “costretto” dai genitori. Dico che lo capisco, non è piacevole fare le cose controvoglia. Gli chiedo se gli piace la musica; lui mi dice sì, con una forte preferenza per il rap e la trap: Salmo, Sferaebbasta, Capoplaza. Gli racconto che Salmo l’ho visto dal vivo e gli cito un paio di canzoni di Capoplaza che mi piacciono. Christian sposta il busto in avanti, è più interessato a quello che dico, ora. Gli chiedo quali sono, secondo lui, i nuovi nomi della trap italiana, tira fuori artisti a me sconosciuti. Prendo il telefono e ascoltiamo insieme un paio di tracce di queste “nuove leve”.  Alla fine del colloquio mi dice “sei uno forte, non pensavo che ci fossero psicologi fichi”; prendiamo un appuntamento per la settimana successiva.

Questo si chiama AGGANCIO CON LE CANZONI.  

IL JOLLY CANZONE

Elisa è una ragazza di 25 anni, ogni tanto, quando parliamo di emozioni troppo forti, si blocca, non riesce più a parlare, trema. Fortunatamente abbiamo creato una playlist che si chiama “Tornare dal Buio”: quando lei ha questi momenti di blocco, metto una canzone della playlist e lei, dolcemente, ritorna in presenza, qui con me.
La musica ci permette di superare questi momenti di impasse in maniera morbida.

Questa tecnica si chiama JOLLY CANZONE.   

CARTA D’IDENTITÀ MUSICALE

Paola ha 36 anni, ha fatto circa 40 ore di allena-menti con me. Ora sta bene. Ha raggiunto tanti obiettivi: non ha più l’ansia, ha interrotto una relazione che la faceva soffrire e si sente pronta per nuove avventure, umane e professionali.  Ascoltiamo la playlist delle sue canzoni, che ha creato oggi, e la confrontiamo con la playlist di un anno fa.  Paola si stupisce e si illumina: alcuni brani sono gli stessi, altri sono cambiati; la mesta melanconia di alcune tracce ha lasciato il posto a Jovanotti. Lei è cambiata, sono cambiate le sue canzoni.

Questa playlist ha poteri “speciali”, si chiama la CARTA D’IDENTITÀ MUSICALE.

LA CANZONE SINTESI

Giulio ha 40 anni, è un appassionato di fumetti e videogiochi. Stiamo lavorando insieme da un po’ per tirare fuori la forza e la determinazione che è in lui. Gli chiedo qual è una canzone che simboleggia questo suo percorso di crescita. Lui, tutto fiero, mi dice “TNT” degli AC/DC. Dopo la seduta apro Instagram e racconto nelle stories la storia di Giulio (omettendo ovviamente i dati sensibili della sua privacy). Le mie stories su Giulio hanno come sottofondo e come simbolo “TNT” degli AC/DC.
Ricevo diversi messaggi di follower che si sentono ispirati dalla storia di Giulio. Alla seduta successiva, leggo tali messaggi a Giulio, lui è carico a mille. Mi dice: “non pensavo di potere essere un’ispirazione per qualcuno”.

Questo processo si chiama LA CANZONE SINTESI.

Ecco cosa pensa chi ha frequentato un mio corso

Hai ancora dubbi? Scorri le F.A.Q.

  • Q.Non sono un cantante o un musicista, posso fare il corso?

    A.Certo, per partecipare non è necessaria nessuna competenza musicale specifica, né padronanza di strumento o di canto; verrà infatti utilizzato principalmente l’ascolto di canzoni tramite i più comuni servizi di streaming come YouTube, Spotify o iTunes Music.

  • Q.Non conosco tutta la musica, mi piace ma spesso non ricordo i generi, i brani, gli autori. Come faccio?

    A.Basta essere amanti della musica, non bisogna essere musicisti professionisti o conoscere tutta la musica dell’universo. Anzi, come scoprirai nel corso, conoscere e farti spiegare le canzoni dai tuoi utenti è un processo molto utile per creare alleanza tra utente e professionista.

  • Q.Se durante il corso ho delle domande o dei dubbi?

    A.Rimango a tua disposizione.

  • Q.Non ho mai fatto un videocorso: sarà adatto a me?

    A.La modalità del videocorso è pensata per essere semplice, pratica, efficiente.

    Hai le tue credenziali, entri sul sito, guardi i video. Molto semplice. Se sei andato/a su YouTube o Netflix, è molto simile, quindi semplicissimo.

  • Q.Io sono una persona romantica: mi piacciono i corsi in presenza. Perché dovrei fare un videocorso?

    A.Hai ragione; anche io preferisco vedere e parlare con le persone dal vivo. Tuttavia ti sei accorto/a di quanti impegni abbiamo? A quanti eventi fisici vorresti andare ma non ci riesci? Tra acquisire le competenze della Songtherapy e non farlo c’è un mare di possibilità che potresti perdere, approfittane.

  • Q.Fornirai dei materiali didattici?

    A.Certo:

    • slide PDF scaricabili delle videolezioni
    • materiale scaricabile e stampabili per un utilizzo immediato
    • bibliografia essenziale
    • eBook PDF scaricabile sulla Songtherapy
    • eBook PDF scaricabile sulla mindfulness musicale (meditazione attraverso la musica)
  • Q.Come faccio ad applicare la Songtherapy al mio modello di riferimento di psicologia o psicoterapia?

    A.Io sono uno psicoterapeuta integrato: ho studiato come integrare le varie tecniche nei vari approcci. La Songtherapy è un approccio alla persona che si sposa con qualsiasi modello: dal cognitivo-comportamentale allo psicodinamico, dallo strategico all’umanistico.

  • Q.Posso dedurre il corso dalle tasse?

    A.Certo, essendo formazione professionale puoi farlo.

Sei pronto a farti conquistare dalla Songtherapy?

Il linguaggio della musica è universale e comprensibile per tutti. Grazie alla Songtherapy scoprirai un modo di comunicare completamente nuovo, che ti permetterà di entrare in contatto con le persone in modo semplice ed efficace.

Cosa aspetti? Il cambiamento è a portata di click!