Canzoni “Terapeutiche”: De André. Perché ci fa bene in 6 modi diversi

De André: il re dei cantautori

Il Faber è il cantautore italiano per eccellenza, verso cui tutti gli altri si sentono debitori.

Psicologicamente parlando, la sua grandezza è stata quella di creare un perfetto equilibrio tra emozionare e far venire la pelle d’oca e far riflettere su temi importanti dal punto di vista esistenziale, sociale, politico.

Appunto, la sintesi perfetta dei due emisferi: quello sinistro più analitico e specializzato, e quello destro più emotivo e globale.

De André come “psicologo”

Continua a leggere Canzoni “Terapeutiche”: De André. Perché ci fa bene in 6 modi diversi

Seminario-Evento su Fabrizio De André (l’integrazione perfetta tra razionalità ed emozioni)

Nel ciclo di eventi psico-musicali “Cantautori terapeuti dell’anima” non poteva mancare chi, più di ogni altro, ha scavato negli abissi dell’animo umano, infrangendo tutti i dogmi e sublimando in musica i lati più oscuri della nostra personalità: Fabrizio De André. A lui, ai suoi versi irriverenti e sarcastici, alle sue storie “miseramente” umane, è dedicato il prossimo seminario-evento de Lo psicologo del rock + Le Ferite, che si terrà il 20 marzo nella consueta location del locale Magna Magna di Viterbo.

Il Faber è il cantautore italiano per eccellenza, a cui tutti gli altri si sentono debitori: psicologicamente parlando, la sua grandezza è stata quella di creare un perfetto equilibrio tra emozionare e far venire la pelle d’oca, e far riflettere su temi importanti dal punto di vista esistenziale, sociale, politico. .

Nelle storie raccontate da De André troviamo l’umanità con i suoi vizi, le sue debolezze, le sue risorse: ognuno dei personaggi può essere un caso clinico per descrivere una patologia o il superamento di una patologia. Con il linguaggio sferzante dell’ironia, senza mai cedere alla retorica del sentimentalismo, le sue ballate raccontano i lati oscuri della psiche umana: dalla solitudine del “Pescatore” alla scoperta del transessualismo di “Princesa”, ai disturbi di personalità di “Un medico”, di “Un chimico”. Ogni storia diventa così un sintetico trattato di psicologia sulla personalità umana.

Parleremo quindi della sua funzione “terapeutica” e canteremo tutti insieme le sue canzoni.

L’appuntamento è domenica 28 febbraio alle 21 presso il Magna Magna di Viterbo, Piazza della Morte 16, con ingresso libero. L’evento è anche in diretta su Periscope, come @psicologorock.

Per Informazioni sul progetto: 3283051918
Per prenotare: 3298054913