Jacopo Ratini,canzoni e psicoterapia: il cambiamento parte dalla conoscenza di sé

Ho intervistato Jacopo Ratini un cantautore romano che dopo essersi laureato in psicologia ha deciso di dedicarsi all’arte dello scrivere e del comporre canzoni. Tra Sanremo giovani e tante altre esperienze artistiche è in uscita il suo terzo album.

Il tuo ultimo album si chiama “Disturbi di personalità”. Ci racconti come è nata l’idea del titolo e perché? Le tracce dell’album in che modo rispecchiano il titolo?

Il titolo dell’album è il titolo di una canzone contenuta al suo interno. In linea con la grafica della copertina del disco, c’è una mano e sulle dita alcuni personaggi che rappresentano dei disturbi di personalità, sul pollice c’è una mia caricatura che li guarda un po’ basito.

L’idea è stata riprendere la mia formazione da psicologo ponendo però una lente di ingrandimento sulla realtà e sull’essere umano come analisi di emozioni, sentimenti e relazioni. Con l’uscita del terzo disco infatti, ho capito che il motore della mia scrittura, ovvero quello che mi fa accendere è quello che c’è alla base delle emozioni e dei sentimenti dell’uomo

Come psicologi usiamo le canzoni nel nostro lavoro di cura (un approccio chiamato Songtherapy). Secondo la tua esperienza la musica può avere una funzione terapeutica?

Continua a leggere Jacopo Ratini,canzoni e psicoterapia: il cambiamento parte dalla conoscenza di sé

Paolo Simoni: la musica mi ha cambiato la vita

Ho intervistato Paolo Simoni, un giovane cantautore emiliano che ha pensato di dirmi la sua rispetto a quanto la musica gli abbia fatto bene e quanto è importante il tema del cambiamento e della rinascita, tema centrale nel mondo della psicologia.

Ho ascoltato il tuo nuovo album cd. Sembra essere introspettivo quanto speranzoso: un auspicio di spinta e rinascita per quelli della tua età . Qual è il tuo rapporto con la rinascita intesa come cambiamento verso il positivo?

Quando c’è voglia di cambiamento vuol dire che c’è vita che pulsa inevitabilmente. Io sono partito da quello che avevo intorno, un’ idea di paese bloccato dal punto di vista culturale che ha poca voglia di cambiamento.

Volevo raccontare in questo disco la condizione dei giovani come generazione che ha voglia di cambiare, quindi la positività è il punto di partenza: vedere una condizione di non appoggiarsi ne addormentarsi per risvegliare il sogno comune e collettivo. Far cambiare e ripartire da noi stessi.

È possibile che il cambiamento avvenga grazie alla musica?

Continua a leggere Paolo Simoni: la musica mi ha cambiato la vita

Sindrome di Asperger e musica: come un batterista vive essendone affetto

MAURO (il batterista nelle foto): “Per 18 anni sono stato sempre considerato strano, io non sapevo manco cosa fosse l’Asperger, sapevo che è un modo di essere particolare e mi dicevo “e vabbè, sono particolare anche io”.

Da piccolo giocavo a calcio mi trovavo sempre un po’ disperso, alla fine mi dovevo impegnare il triplo per giocare di squadra con i compagni.  Mi sono detto “e va be’, sono così, c’è qualcuno che mi apprezza e meno male così”.

Dal punto di vista del musicista alla gente non gliene frega nulla se hai l’Asperger o se sei Gesù, fai bene il tuo lavoro? Ok! Non lo fai bene? Ciao! Purtroppo in questo ambiente c’è poca sensibilità sull’argomento”.

INTERVISTATORE: Ho intervistato Mauro Cola, batterista talentuoso di soli 19 anni affetto da sindrome di Asperger una particolare forma di autismo; personalmente, come chitarrista, ho avuto la fortuna di suonare più volte con Mauro; la sua storia, fra musica e autismo, mi è sembrata interessante da raccontare.  Continua a leggere Sindrome di Asperger e musica: come un batterista vive essendone affetto

Canzoni su Anoressia e Bulimia: il caso Subsonica

I disturbi del comportamento alimentare come bulimia e anoressia sono tra le sindromi più frequenti in adolescenza. Facciamo un po’ di luce su questo bellissimo e a volte terribile momento della nostra vita.

Quando comincia il periodo dell’adolescenza?

Nessuno saprebbe dirlo così su due piedi.

Eppure, rispetto a ciò, ci si accorda sul fatto che esiste un periodo più o meno stabilito nel quale si può decretare l’inizio dell’adolescenza: esso infatti coincide con lo sviluppo della pubertà, ovvero la maturazione biologica che pone fine alla fanciullezza.

È uno dei cambiamenti più evidenti che il soggetto mette in atto, ed è molto caratteristico sia per la velocità che per la tempestività con la quale avviene, considerando che si tratta di trasformazioni osservabili a vista d’occhio (Palmonari, 2011, 91).

Continua a leggere Canzoni su Anoressia e Bulimia: il caso Subsonica

I Selton e la funzione terapeutica delle canzoni: la “cura invisibile”

Abbiamo incontrato i Selton dopo il loro show al Lightstage dello Sziget Festival 2016. Dopo un live molto espressivo e partecipato sono stati molto disponibili a rispondere alle nostre domande.

Come sapete, noi dello Psicologo del Rock  siamo interessati alla funzione “terapeutica” della musica e lo stiamo chiedendo a vari artisti italiani: ecco il contributo del quartetto italo-brasiliano.

La musica per molte persone ha un effetto “terapeutico”:  la musica fa stare meglio, emoziona e aiuta anche a superare i momenti difficili della vita; con essa si riesce a volte a scendere in profondità e a entrare in contatto con le nostre parti più intime.

Parliamo della musica dei Selton, quali sono le canzoni che sono più terapeutiche per i vostri fan? Avete in mente anche qualche episodio specifico?

Continua a leggere I Selton e la funzione terapeutica delle canzoni: la “cura invisibile”

Musica e Cervello: ecco cosa sono i neuroni della musica [Ricerca]

A Dicembre 2015 è stato pubblicato un articolo sulla rivista scientifica Neuron; secondo tale contributo esisterebbero alcuni neuroni del nostro cervello che si attivano in maniera selettiva ogni qual volta ascoltiamo musica; ciò confermerebbe l’idea che ascoltare musica non è un’attività qualunque: ascoltare musica ci coinvolge completamente e parti del nostro encefalo sono dedicate a questa funzione.

Capita di dire

“io ascolto musica solo per rilassarmi, così contribuisco a mandar via i pensieri”

oppure Continua a leggere Musica e Cervello: ecco cosa sono i neuroni della musica [Ricerca]