Heavy metal e disturbi cognitivi? Ma anche no!

Di recente, un gruppo di neuroscienziati ha pubblicato una ricerca relativa all’attività cerebrale degli amanti del genere heavy metal. A causa del suo risultato però, questo nuovo studio ha sollevato non pochi malcontenti, poiché è emerso che:

I fan del metal dimostrano disturbi della cognizione comportamentale ed emotiva.

Continua a leggere Heavy metal e disturbi cognitivi? Ma anche no!

Sport e musica: cosa succede dopo mezz’ora di allenamento?

Stringi i lacci delle scarpe da ginnastica e, cuffiette nelle orecchie, vai a fare allenamento abbinando musica e attività fisica.

Ti da la carica sentire i tuoi pezzi preferiti mentre fai sport. Canzoni che ti accompagnano mentre il cuore accelera i battiti e i muscoli si tendono e ti sostengono, quando la fatica comincia a farsi sentire.

Sei proiettato in avanti, verso nuove sfide e tutto appare possibile, con la musica. Eppure, dopo mezz’ora di allenamento accade qualcosa di indefinibile.

La spinta iniziale si esaurisce e alla corsa si sostituisce il passo.

Perché succede questo?
Continua a leggere Sport e musica: cosa succede dopo mezz’ora di allenamento?

Musica e Cervello: ecco cosa sono i neuroni della musica [Ricerca]

A Dicembre 2015 è stato pubblicato un articolo sulla rivista scientifica Neuron; secondo tale contributo esisterebbero alcuni neuroni del nostro cervello che si attivano in maniera selettiva ogni qual volta ascoltiamo musica; ciò confermerebbe l’idea che ascoltare musica non è un’attività qualunque: ascoltare musica ci coinvolge completamente e parti del nostro encefalo sono dedicate a questa funzione.

Capita di dire

“io ascolto musica solo per rilassarmi, così contribuisco a mandar via i pensieri”

oppure Continua a leggere Musica e Cervello: ecco cosa sono i neuroni della musica [Ricerca]

Dipingere le emozioni attraverso la musica [Il caso di Sylvie]

Ho intervistato Sylvie Renault, un’artista che dipinge solo ascoltando musica. Grazie all’ascolto continuato dello stesso brano musicale, riesce mantenere viva l’emozione che l’ha ispirata, così da portare a termine il proprio dipinto senza perderne il senso . Da ogni emozione nasce un quadro. Continua a leggere Dipingere le emozioni attraverso la musica [Il caso di Sylvie]

“Abbi cura di te” di Levante diventa una canzone “terapeutica”

Prendersi cura di se stessi è più difficile di quello che si crede.

Possiamo dirlo ma a fatti spesso succede il contrario: scegliamo o ci ritroviamo in situazioni che ci fanno soffrire o che non ci danno ciò di cui abbiamo bisogno; ed è difficile uscirne.  Continua a leggere “Abbi cura di te” di Levante diventa una canzone “terapeutica”

“Ho perso mia moglie. Questa è la mia canzone per lei”

Qualche mese fa un collega psicoterapeuta mi ha scritto un’e-mail. Mi ha descritto la sua storia e mi ha fatto sentire una traccia. Mi ha molto commosso. Gli ho chiesto di scriverla, così da pubblicarla, e far conoscere a tutti questa vicenda, drammatica e bellissima allo stesso tempo. Lo ringrazio ancora.

Queste le sue parole: 

“Ci sono momenti, nella vita, che ti arrivano addosso indesiderati, perché la vita è così, ha una sua giustizia a noi sconosciuta, che non possiamo comprendere, ci dà e ci toglie con la medesima benevolenza e crudeltà.

Ma le emozioni rimangono.

Continua a leggere “Ho perso mia moglie. Questa è la mia canzone per lei”